creare un sito con wordpress

Creare un sito con WordPress

Personalizzabile ed unico


Creare un sito con wordpress risulta essere sempre la scelta migliore. Per quanto possa sembrare una cosa difficile wordpress ci ha reso la vita facile, infatti riusciremo a creare un sito senza toccare neanche una riga di codice. In questa guida scoprirai i punti forti di WordPress che sono oltre alla semplicità d’utilizzo; l’infinita personalizzazione data dai temi e dai plugin anche gratuiti che potrai integrare. Infatti vanta una delle più grande community di sviluppatori che ci vengono in aiuto per risolvere o estendere le potenzialità del nostro progetto.

Il grande successo di wordpress è quello di renderci autonomi e infatti è stato raggiunto l’intento di renderlo accessibile a tutti. Se sei arrivato su questa guida è perché di sicuro hai un progetto in mente e hai voglia di metterlo in pratica, non dimenticare però che per creare un sito con wordpress ci vuole passione e dedizione ma soprattutto deve essere considerato alla pari di un qualsiasi altro lavoro.

In tutte le guide che abbiamo pubblicato teniamo a precisare sempre, al costo di sembrare ripetitivi, i primi 3 passi da compiere per creare un sito. La scelta del Dominio, l’acquisto del giusto hosting e l’installazione del CMS (WordPress). Oltre ai consigli che seguiranno ti suggeriamo di leggere le seguenti guide se ancora non ne hai avuto modo:

Per creare un sito web, è importante scegliere il nome giusto.


La primissima cosa da fare per creare il tuo sito web con WordPress è scegliere il nome per il tuo progetto cioè il dominio. Altro non è che il nome nell’indirizzo o meglio nell’URL (ad esempio www.nomedominio.com) con cui ti troveranno in rete e che userai per identificare il tuo brand. Cerca di scegliere un nome facile da ricordare ma soprattutto attinente alla tua attività.

Hai scelto il tuo dominio? Ora hai bisogno di un Hosting


Prima di parlarti dell’argomento hosting, vorremmo rassicurati perché seguendo i nostri consigli ti daremo anche la possibilità di ricevere un’assistenza gratuita di 30 giorni, per la realizzazione del tuo sito o blog. Ti basterà acquistare uno spazio hosting da uno dei nostri partner seguendo i link indicati di seguito, in questo modo potremmo aiutarti a far partire il tuo progetto.

Che cos’è un hosting?


Ma veniamo al dunque. Probabilmente ti sarai chiesto che cos’è un hosting? Un hosting, non è altro che uno spazio in cui sarà ospitato tutto il tuo sito web.

In questa guida ti consiglieremo Siteground perché lo abbiamo scelto anche noi. Non ti nascondiamo che quando lanciammo il nostro progetto scegliemmo un altro hosting. Però, dopo circa 7 mesi di lavoro ci accorgemmo di avere un sito che aveva difficoltà a scalare la serp cioè a posizionarsi tra le prime pagine di Google.

Indagando e studiando il problema ci accorgemmo che il nostro sito era lento e di conseguenza impiegava più di 7 secondi ad aprire una pagina. Questo, era un fattore di penalizzazione per il posizionamento. Capimmo subito che il problema era causato soprattutto dalle scarse performance dell’hosting e cercando in rete tra i migliori hosting ci rendemmo conto che Siteground faceva al caso nostro.

Oltre alla velocità e alla sicurezza, tra i servizi offerti da Siteground c’era, e c’è ancora l’assistenza gratuita per la migrazione, li contattammo e ci guidarono passo dopo passo. Nel giro di pochi giorni spostammo il nostro sito in Siteground, e solo dopo un paio settimane ci rendemmo conto che gli articoli guadagnavano posizioni su Google.

Per semplificarti la scelta ti suggeriamo di leggere la nostra guida sui migliori servizi di hosting a confronto.

Per creare un sito web la scelta dell’hosting è fondamentale quindi se hai un blog avviato o da realizzare Siteground lo trovi scontato del 60% inoltre se non hai ancora un dominio, è gratis.

Hai scelto Dominio e Hosting? Non ti resta che installare WordPress


Se hai scelto un buon hosting l’istallazione di WordPress sarà stata effettuata in automatico oppure potrai effettuarla manualmente attraverso il cPanel. Non preoccuparti, se non sai come fare, segui la nostra guida su come installare wordpress. A questo punto se l’installazione di WordPress è stata automatica, riceverai all’indirizzo email specificato al momento dell’acquisto dell’hosting, i dati di accesso al pannello di gestione di WordPress.

Se invece lo hai installato manualmente dovrai digitare la seguente URL: www.nomedominio.com/wp-admin attraverso la quale accederai alla piattaforma di gestione. Ti autenticherai con nome e password precedentemente impostati durante l’installazione e sarai pronto per la creazione dei contenuti.

L’importanza di WordPress per la personalizzazione del tuo sito


Creare un sito con WordPress significa che riuscirai ad impostare il tuo progetto come meglio credi! Non solo per la semplicità di utilizzo ma principalmente per la possibilità di integrare temi e plugin anche gratuiti. Il tema che sceglierai è un ulteriore fattore determinante per il risultato finale e per l’aspetto del tuo sito/blog. Ci sentiamo in dovere di darti alcuni consigli per quanto riguarda sia i Temi che i Plugin.

Ricorda però che non sempre installare un tema gratuito è la scelta giusta. Infatti i Temi a pagamento, che talvolta hanno un ottimo rapporto qualità prezzo, ti aiutano in primo luogo ad avere frequenti aggiornamenti, per cui elementi nuovi da integrare e caratteristiche da aggiornare; in secondo luogo saranno responsive su tutti i dispositivi. Aspetto più che fondamentale non solo per l’indicizzazione ma soprattutto per l’esperienza utente.

Forse non ti sarà ancora capitato, ma probabilmente inserendo ad esempio un grande titolo (H1) in un articolo, questo potrebbe essere visualizzato perfettamente su un desktop, ma in maniera diversa e poco leggibile su un dispositivo mobile. Per questa e tante altre ragioni ti consigliamo di inserire nel tuo budget, il costo di un tema in modo da non avere scocciature di questo genere. Non preoccuparti, continuando la lettura ti consiglieremo i migliori temi al mondo.

Perché creare un sito con wordpress?


Vediamo adesso nel dettaglio come, creare un sito con wordpress, può semplificare e alleggerire il tuo lavoro. WordPress offre un paio di temi gratuiti, a cui puoi affidarti che però non soddisfano in termini di personalizzazione.

Inoltre potrebbe presentarsi la necessità di dover per forza applicare dei cambiamenti che per via della poca flessibilità del tema, potrai effettuare soltanto inserendo codici riguardanti il linguaggio di programmazione.

Detto questo capirai che un tema flessibile e personalizzabile può davvero semplificarti il lavoro, soprattutto se non capisci una ceppa di codici di programmazione. Arriverai al punto che vorrai cercare quale tema sia più adatto alle tue esigenze. Ecco perché ti consigliamo i migliori al mondo non solo secondo la nostra esperienza, ma secondo l’esperienza della stragrande maggioranza di webmaster e blogger di successo. Pur conoscendo il linguaggio di programmazione, questi, utilizzano temi personalizzabili per velocizzare la mole di lavoro.

Divi WordPress Theme

Quale tema scegliere?


Quello a cui ti suggeriamo di dare un’occhiata è il tema DIVI della Elegant Theme, una casa produttrice di software i cui temi li puoi trovare solo ed esclusivamente sulla loro piattaforma. DIVI ad esempio è il top di gamma di tutti i temi che offre la Elegant Theme. Con questo tema è possibile creare qualsiasi tipo di progetto, dal semplice blog fino a siti molto complessi. Al contrario degli altri, sempre della stessa casa produttrice, che magari sono più specifici.

Il tema DIVI offre strumenti per l’organizzazione dei contenuti, in blocchi facili per essere riutilizzati o modificati, introducendo nuovi tipi di impaginazione ancora non realizzabili con altri temi. Tra l’altro il livello di personalizzazione degli elementi visivi sulle pagine è praticamente infinito, grazie al builder avanzato che solo i temi della Elegant Theme possono vantare, potrai costruire le pagine del tuo sito in modo semplice ed intuitivo.

Per quanto riguarda i plugin, al contempo, troverai sempre sulla piattaforma della Elegant Theme, quelli utili da integrare al tuo progetto. Se ti stai chiedendo che cos’è un Plugin, possiamo spiegartelo facendo un paragone con un’applicazione del tuo smartphone. Semplicemente aggiunge funzionalità per potenziare il tuo sito. Presto pubblicheremo un post dei migliori plugin. Intanto ti suggeriamo di leggere le altre nostre guide che potrebbero essere interessanti per aiutarti nel processo di creazione del tuo sito/blog. Se hai domande o se qualcosa ancora non ti è chiaro non esitare a scriverci nei commenti.

Condividi questo articolo

SCOPRI I MIGLIORI TEMI

IL MIGLIORE TEMA PER WORDPRESS

Promo per te

Promo per te

BLUEHOST HOSTING
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.