Se stai per partire per la Thailandia sicuramente ti frullano in testa una serie di domande per cui cerchi delle risposte. Ad esempio ti starai chiedendo: conviene cambiare i soldi in aeroporto? Come fare per avere internet in Thailandia? Come arrivare in albergo dall’aeroporto Suvarnabhumi? Come si compila il visto d’entrata che danno in aereo? Per queste e altre domande troverai le risposte continuando a leggere questo articolo.

Appena atterrati in Thailandia

Cosa fare in aeroporto appena arrivati in Thailandia


Durante l’organizzazione del mio primo viaggio in Thailandia, ero piena di punti interrogativi. Ragion per cui ho deciso di scrivere questo, e una serie di altri articoli che troverai correlati alla fine della pagina, per aiutare chi come me cerca risposte.

In questo articolo non solo ti spiegherò tutto quello che dovrai fare una volta atterrato in Thailandia, ma ti indirizzerò – tramite link ad altri miei articoli – anche ad alcuni suggerimenti; sia per la permanenza che sull’organizzazione del viaggio. Ho stilato di seguito una lista di tutto quello che dovrai sapere per il tuo viaggio in Thailandia. Nel caso avessi domande scrivimi pure nei commenti.

Come compilare la ARRIVAL/DEPARTURE card


Quando si parte per un paese estero, spesso c’è bisogno di un visto d’entrata. In Thailandia grazie ad accordi tra stati, gli italiani possono soggiornare per un massimo di 30 giorni senza richiedere nessun visto, l’unica cosa da fare è compilare l’immigration card all’aeroporto di destinazione. Ma che cos’è l’Immigration Card? Meglio conosciuta come ARRIVAL/DEPARTURE card è in pratica un modulo da compilare con i tuoi dati anagrafici e alcuni dettagli riguardanti il volo.

Questo modulo ti verrà consegnato in aereo oppure – a seconda della compagnia aerea –  in aeroporto al controllo passaporti. Ricorda di compilarlo in inglese e di conservare quello con scritto DEPARTURE per il rientro in Italia. Sulle immagini che seguono sposta il mouse tra i numeri e scopri come compilare i moduli.

ARRIVAL CARD (fronte)


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
departure card thailandia

ARRIVAL CARD (retro)


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
departure card thailandia

DEPARTURE CARD (da conservare per il rientro)


1
2
3
4
5
6
7
8
departure card thailandia

Cambiare i soldi all’aeroporto di Bangkok:


Tranquilli perché ovunque atterriate, negli aeroporti di Bangkok e soprattutto al Suvarnabhumi ci sono innumerevoli sportelli di cambio alcuni dei quali anche vantaggiosi. Sia che dobbiate arrivare in albergo quindi prendere la metro o il taxi, sia che dobbiate acquistare una scheda telefonica vi servirà cambiare dei soldi.

Ovviamente potreste cambiare una grande cifra in modo da pagare la commissione, convenientemente, una sola volta; ma camminare con tanti soldi non è cosa buona. Per cui sarebbe un’idea cambiare l’indispensabile in aeroporto e prelevare il resto ad un ATM una volta arrivati nei pressi dell’albergo.

È conveniente prelevare i soldi all’ATM in Thailandia per due ragioni. La prima è perché li prelevereste dal vostro conto direttamente in Baht, secondo poi perché, qualunque sia la cifra che vi serve, la commissione è fissa ed è di 200 THB (circa 5€). Le carte accettate dagli ATM sono: American Express, Master Card, Visa, JCB, Diners Club. Alcune, non tutte, accentano anche Veryfied by Visa (PostePay gialla). In ogni caso ogni ATM riporta le immagini delle carte che accetta.

Acquistare subito una scheda telefonica thailandese:


Una delle prime cose da fare appena atterrati in Thailandia, proprio in aeroporto è acquistare una scheda telefonica thailandese. In questo modo potrai avere internet subito disponibile sia per metterti in contatto con amici e familiari – sicuramente dovrai avvisare che il viaggio è andato bene –  sia per contattare l’albergo, oppure per rintracciare il transfer che hai prenotato. Troverai dei negozietti dove acquistare la tua SIM dati thailandese di solito verso l’uscita dell’aeroporto e ognuno rappresenta una compagnia telefonica diversa; tra cui AIS – DTAC – TRUE.

A questo punto ti basterà scegliere quale promozione fa per te. La SIM costa 50 THB (circa €1) poi la promozione varia da un minimo di 150 THB (circa €5) ad un massimo di 500 THB (circa €14) a seconda di quanti GB desideri. Se vedrai scritto Internet Unlimited, significherà che una volta finiti i GB della promozione riuscirai lo stesso a navigare ma con la velocità minima.

Come raggiungere l’albergo dall’aeroporto


Bangkok ha due aeroporti, ma se arrivi dall’Italia, il tuo è un volo intercontinentale, per cui atterrerai sicuramente al Suvarnabhumi Airport. Dall’ aeroporto Suvarnabhumi potrai raggiungere il tuo albergo in due modi: o in mezzora con la metropolitana “Airport Rail Link” funzionante dalle 6:00 alle 24:00; oppure una valida alternativa da scegliere se hai troppi bagagli o se sei troppo stanco è il TAXI.

Tengo a precisare che i Taxi in Thailandia non sono costosi come in Italia. Potrai trovarli seguendo le indicazioni all’interno dell’aeroporto, il servizio è molto rapido ed efficiente. Ti ritroverai davanti ad un apparecchio che emetterà un numero, dopo che avrai scelto le dimensioni del taxi. Questo non tarderà ad arrivare, e a quel punto dovrai solo indicare la destinazione al tassista. Un consiglio fondamentale è quello di stampare magari la prenotazione dell’albergo in cui c’è scritto l’indirizzo esatto e se è in thailandese ancora meglio.

Come noleggiare un motorino in Thailandia


In Thailandia è usanza comune per i turisti noleggiare un motorino, sia perché è molto economico sia perché il motorino rende molto semplici gli spostamenti. Come noleggiare un motorino in Thailandia? E’ molto semplice, ti basta pensare che ci sono noleggiatori di moto disseminati un pò ovunque in Thailandia, potrai entrare e scegliere la tua moto in un battito di ciglia.

Se alloggi in un albergo o in un resort, prova a dire alla reception che sei in cerca di un motorino per i tuoi spostamenti a Bangkok, alcuni hanno una sorta di collaborazione con i noleggiatori di moto. Quindi se chiederai informazioni, magari arriverà il tipo con la moto senza neanche doverti scomodare troppo. Di cosa ho bisogno per noleggiare una moto in Thailandia? Per noleggiare una moto ti sarà richiesta solo la fotocopia del Passaporto, ma per guidare in Thailandia la legge dice che hai bisogno della patente internazionale senza la quale rischi una sanzione di 400 THB.

Ho bisogno di un visto per andare in Thailandia?


Come ho detto poc’anzi, fino ad un massimo di 30 giorni noi Italiani, non abbiamo bisogno di nessun visto per entrare in Thailandia. Se invece il viaggio durasse più di trenta giorni, e con questo intendo dire che se il viaggio durasse anche solo un giorno in più, cioè 31 giorni, avremmo bisogno di un visto.

Molti, dopo i 30 giorni mi chiedono: ma se volessi restare un’altra settimana in Thailandia, come devo fare? Per cui ti spiego che nello specifico caso in cui il tuo viaggio durasse ad esempio 35 giorni, potrai recarti al più vicino ufficio immigrazione – una settimana prima che scadano i 30 giorni –  e richiedere un prolungamento del visto di una settimana. Dopo di che dovrai uscire dalla Thailandia.

Se invece sai già che il tuo viaggio durerà tra i 30 e i 60 giorni, dovrai richiedere il visto prima della partenza, al consolato o all’ambasciata Thailandese più vicino al tuo paese. Per i viaggi di durata superiore ai 60 giorni, ti consiglio di leggere questo articolo – VISTO PER LA THAILANDIA, QUALE E COME RICHIEDERLO – in cui spiego nello specifico quali visti esistono per andare in Thailandia.

Cosa mettere in valigia per un viaggio in Thailandia


Sicuramente avrai già pensato di infilare in valigia costumi e infradito, ma è probabile che avrai dimenticato due cose che – ahimè – sono essenziali per il tuo soggiorno in Thailandia. Non ti preoccupare perché sono due cose che di certo, se le hai dimenticate o non hai pensato di metterle in valigia, potrai comprare in aeroporto.

Metti dunque nella lista delle cose da fare appena atterrati in Thailandia, ACQUISTARE K-WAY e SPRAY PER LE ZANZARE. Deluso/a? Non ci pensare perché ti saranno davvero utili. Il K-Way e imprescindibile soprattutto se vai in Thailandia durante il periodo delle piogge. Lo Spray per le zanzare, invece, è un oggetto basilare, qualunque sia la stagione del tuo viaggio in Thailandia.

Per ulteriori informazioni ti suggerisco questa guida su COSA METTERE IN VALIGIA PER UN VIAGGIO IN THAILANDIA

Quali sono le tappe imperdibili di un viaggio in Thailandia?  


A prescindere dal fatto che se ami viaggiare non puoi scegliere un posto o un altro, tutta la Thailandia merita di essere visitata. Molte persone, nonostante questo, si limitano a visitare i posti in cui poter fare un bel bagno rilassante e se riescono, passano un massimo di 3 giorni a Bangkok.

A mio modesto parere, parlare solo del mare, sarebbe riduttivo. La Thailandia, infatti consta di innumerevoli posti da visitare in cui la cultura è insediata nel popolo, in modi che noi occidentali non possiamo neanche immaginare. Esistono strutture e monumenti di una bellezza indescrivibile.

Per questo motivo, una delle cose da fare appena arrivati a Bangkok, sarebbe prenotare dei voli interni – su 12go Asia – e andare a visitare Chiang Mai e Chiang Rai, passare per Pattaya, scoprire le paradisiache isole limitrofe tra cui Phuket, senza perdere Sukhothai e tante altre ancora. Per saperne di più ti suggerisco questo articolo sulle principali città da visitare in Thailandia.

Cosa mangiare di tipico in Thailandia?


Oltre allo street food, da mangiare con cautela se si è deboli di stomaco, in Thailandia ci sono pochi ma buoni piatti tipici che sono:

  • Il Som Tam (un’insalata di verdure e pesce)
  • Il Pad Thai (Noodles saltati in padella con spezie locali e verdure)
  • Il Tom Kah Kai (Una zuppa a base di pollo, zucchero di canna e spezie locali)
  • Il Tom Yum Goong (zuppa di gamberetti)

Inutile dire, ovviamente, che tutti questi piatti sono di natura super piccanti. Ma se chiedi “no spicy” sicuramente riuscirai ad assaporare il gusto ma non ti assicuro che riuscirai a non bere 2 litri di acqua.

Cosa fare appena atterrati in Thailandia – Conclusione

Dopo aver messo a punto tutta questa serie di cose da fare appena atterrati in Thailandia, potrai rilassarti e goderti il viaggio. Scrivi nei commenti eventuali dubbi o domande, e sopratutto raccontami la tua esperienza e fammi sapere se questa guida ti è stata utile.

Condividi questo articolo

Seguici su Instagram

No images found!
Try some other hashtag or username

CERCA LE MIGLIORI OFFERTE PER TE

dove dormire in Thailandia

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.