mercati di bangkok

I tipici mercati di Bangkok

Tra l’assurdo e il fantastico


C’è bisogno di un articolo specifico che racconti gli stravaganti mercati di Bangkok. Partendo dal presupposto che stiate organizzando un itinerario ad hoc che vi permetta di non perdere le particolarità di questo fantastico paese, siate certi che in questo articolo sono elencati i mercati a cui proprio non potrete rinunciare. Ci piace incastrare i mercati di Bangkok o comunque di tutta la Thailandia tra gli aggettivi assurdo e fantastico, primo perché “questo è assurdo” sarà la prima frase che vi verrà in mente qualsiasi tra i mercati di Bangkok visitiate per la prima volta e secondo cioè “fantastico” perché resterete sbalorditi proprio dalla fantasia che regna in questi mercati, sia per le cose che vendono che per il caos, ma soprattutto per gli arrangiamenti delle bancarelle stesse. Purtroppo non è semplice spiegarvi o meglio raccontare la realtà dei mercati di Bangkok, per cui non ci resta che elencarveli.

  • Chatuchak Weekend Market

  • Khao San Road

  • Pratunam Market

  • Chinatown

  • Damnoen Saduak

  • Maeklong railway market

Chatuchak Weekend Market:


Come potrete dedurre dal nome questo mercato è possibile visitarlo solo nel fine settimana (dalle 9 alle 18), meta un tempo di grossisti e commercianti, raduno oggi di migliaia di curiosi turisti. Il Chatuchak Market si compone di oltre 10 mila banchi di vendita, separati da un passaggio principale che percorre l’intero mercato che si dirama in vicoletti numerati, denominati “Soi”. Quindi Soi 1 – Soi 2 – Soi 3 e così via. Raggiungibile in metro scendendo alla fermata MO CHIT dello Skytrain (BTS), in alternativa potrete prendere la metropolitana (MRT) e scendere all’omonima stazione di CHATUCHAK PARK. Se vi state chiedendo quali articoli troverete in questo mercato! Tranquilli perché la risposta è “TUTTI”. Dall’abbigliamento al cibo, dai mobili e accessori per la casa ai libri fino ad arrivare all’ improponibile vendita di animali.

Khao San Road:


Questo in realtà non è il nome di uno dei mercati di Bangkok ma quello della strada che per ben 1 kilometro ospita banchi e banchetti di svariati articoli, che attendono solo noi visitatori in cerca del migliore affare. Anche qui come nella maggior parte dei mercati di Bangkok è possibile trovare di tutto, dall’abbigliamento agli alimenti. Non crediamo che Khao San Road sia il più autentico tra i mercati di Bangkok ma merita una visita anche perché oltre al mercato in se, in questo kilometro di strada troverete moltissime pensioni economiche, hotel, ristoranti, bar, agenzie di viaggio e tanti altri shop che meritano una visita. Per raggiungere questa strada è molto semplice nonostante non sia collegata con metro e/o skytrain, per cui gli unici modi sono o percorrendo il fiume con le Chao Praya express boat scendendo alla fermata 13, oppure in taxi o tuk-tuk indicando la seguente via:

Khao San Market, 161 163 Khaosan Rd, Talat Yot, Phra Nakhon, Bangkok 10200

Pratunam Market:


Come per l’appena citato KhaoSan market, anche il Pratunam Market prende il nome dalla strada in cui si trova. Caratterizzato per la stragrande maggioranza da capi di abbigliamento di vari generi e tasche. Potrete trovare anche capi eleganti e raffinati ma se vi incamminate verso la Bayoke Tower il genere diventa sempre più casual – quotidiano! Nella Bayoke Tower troverete inoltre altri negozi dedicati all’abbigliamento e non solo. Per raggiungere il Pratunam Market potrete prendere la Sukhumvit line dello Skytrain, scendere alla fermata Ratchathewi e percorrere Phetchaburi Road, altrimenti potrete scendere alla fermata CHIT LOM svoltare verso Ratchadamri Road per ritrovarvi di fronte al market. Aperto 24 ore su 24 ma alcuni negozi hanno orari stabiliti come dalle 10:00 alle 21:00 o dalle 11:00 alle 20:00.

Chinatown:


Caratteristica peculiare di Chinatown è lo street food. Di certo troverete anche banchi che vendono abbigliamento tipico cinese, ma se pensate di passare a dare un’occhiata al mercato di Chinatown dovrà essere per lo street food. Il mercato si può visitare 24 ore su 24 ma la maggior parte dei banchi dopo le 5 del pomeriggio non ci sono più per cui con il calare della sera per le stradine non sembra essere tanto adatto ai turisti, ragion per cui vi consigliamo di visitare questo mercato di mattina alla luce del sole. Potrete raggiungere Chinatown in taxi o in tuk tuk indicando Yaowarat Road.

Damnoen Saduak:


Durante il Regno di Rama IV, gli abitanti e i militari del posto si misero all’opera per scavare un canale che permettesse il passaggio dell’acqua necessaria sia per il trasporto di merci che per l’irrigazione dei campi. Con il passare degli anni sempre più agricoltori si insediarono costruendo abitazioni lungo le rive di questo canale. Oggi è diventato il più famoso tra i mercati galleggianti di Bangkok chiamato Damnoen Saduak Floating Market. La caratteristica di questo mercato è che le merci oltre che tra i banchi sulle due sponde del fiume, vengono vendute anche sulle piccole imbarcazioni che percorrono il fiume. E’ possibile inoltre noleggiare una di queste imbarcazioni per calarvi del tutto in questa particolare tradizione locale. L’unica pecca di questo mercato è che dista 2 ore da Bangkok per cui potrete arrivarci in taxi, oppure in alternativa potrete prendere l’autobus dal Southern Bus Terminal.

Maeklong railway market:


Tra i mercati di Bangkok questo ha la peculiarità di trovarsi letteralmente sui binari della ferrovia di Maeklong, in parole povere i banchi dei venditori si trovano immediatamente sui due lati dei binari, per questo motivo è localmente conosciuto come il TALAT ROM HOOP che significa “mercato degli ombrelli che si chiudono” proprio perché le tende che coprono le varie bancarelle sono state progettate per chiudersi ogni qual volta che il suono del campanello annuncia l’arrivo del treno. Per visitare il Maeklong Railway Market in cui il caldo è davvero eccessivo vi consigliamo vivamente di munirvi di acqua e ventaglio, inoltre anche se il treno è abbastanza lento, prestate molta attenzione. Il mercato dista circa un’ora e mezza da Bangkok per cui potrete raggiungerlo in taxi, oppure con un furgone privato al prezzo di 90 THB a persona.

Conclusione:


Abbiamo terminato così la nostra guida per i mercati di Bangkok, le ultime raccomandazioni che possiamo farvi sono:

  • Indossate sempre scarpe comode.
  • Portate con voi dell’acqua potabile.
  • Alcuni dei mercati sopra elencati sono muniti di banco informazioni in cui troverete delle mappe gratuite del mercato stesso.
  • Ricordate che in ognuno dei mercati di Bangkok troverete di sicuro dei souvenir da regalare ad amici e parenti al ritorno ma non dimenticate la trattativa sul prezzo.

Condividi questo articolo

Seguici su Instagram

  • relaxing relax love nature travel instagood photography sun happy spa
  • Buongiorno moooondo Good morning woooorld!     adventure
  •    us usa america unitedstates toptags travel traveling
  • Una super citt romantica Venezia    italy italian
  •     sky sun sunset toptags sunshine sol
  • Lorizzonte    panorama panoramaridge toptags panoramas stayandwander panoramanyc
  • Linfinito   artofvisuals toptags iclandscapes keepitwild huffpostgram landscape adventure
  • Lincanto   landscape amazing view trip tree sky mountains
  • A paradise near koh Larn island instatravel travelmemories lifeofexploring travelingram

CERCA LE MIGLIORI OFFERTE PER TE

dove dormire in Thailandia
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.