trasporti pubblici a new york

Trasporti pubblici a New York

Come muoversi


Decidere di organizzare un viaggio a New York implica prendere in considerazione moltissimi fattori, che a seconda di come vengono gestiti, possono influire positivamente o negativamente sul vostro itinerario. La prima cosa da considerare se decideste di visitare questa grande metropoli è il tempo. In base al tempo che avete a disposizione per visitare la Grande Mela, potrete decidere cosa vale la pena di vedere e cosa invece è opinabile. Una volta organizzato il vostro fantastico tour, avendo tenuto presente tutte le variabili del caso, la questione che sicuramente vorrete risolvere è quella relativa ai trasporti. Non fatevi prendere dal panico, perché in quest’articolo proveremo a fornirvi tutte le soluzioni ideali per consentirvi di visitare il maggior numero di cose, spostandovi rapidamente. La prima cosa che c’è da sapere è che i trasporti pubblici a New York funzionano perfettamente.

In Metropolitana


Questa, è aperta 24 ore su 24, anche se le corse notturne sono meno frequenti. Generalmente, il funzionamento della metro è sempre piuttosto regolare ed è difficile imbattersi in qualche blocco della circolazione dei mezzi o in qualche interruzione dei lavori. Tuttavia, se volete essere scrupolosi fino al midollo, provate a fare attenzione ai vari avvisi che potrete trovare nelle varie stazioni. In ogni caso, le cose più importanti a cui fare caso se decidete di spostarvi con questo tipo di trasporti pubblici a New York, sono 2: le direzioni, che possono essere “uptown e downtown” e dovete stare attenti a capire se vi trovate di fronte ad un treno locale o espresso, dal momento che quest’ultimo non ferma in tutte le stazioni.

In Autobus


Possono rappresentare una valida alternativa alla metropolitana, poiché anche quest’ultimo fa parte dei più efficienti trasporti pubblici a New York. Chiaramente, l’unico limite in cui potreste imbattervi se decideste di muovervi con gli autobus è il traffico. Non dimenticatevi che state visitando una delle città più popolose del mondo; è inutile dirvi, quindi, che dovrete mettere in conto di metterci un po’ più di tempo nel caso in cui optaste per questo tipo di trasporto. Prendere l’autobus ha però i suoi vantaggi. Per esempio, potreste avere l’opportunità di ammirare lo splendido paesaggio di New York, cosa che non potreste fare se viaggiaste sulla famosa sub-way. In ogni caso, qualsiasi tipo di mezzo decideste di scegliere, tra i vari trasporti pubblici a New York, potete stare certi che in breve tempo arriverete a destinazione, poiché una delle caratteristiche peculiari dei mezzi di trasporto newyorchesi è proprio la puntualità.

Abbonamento Metrocard (2 in 1)


Una cosa importante da sapere è che la metropolitana e gli autobus, a New York sono gestiti dalla stessa società: la Metropolitan Transportation Authority, per cui basterà munirvi di un unico abbonamento (Metrocard) per usufruire indifferentemente di questi due trasporti pubblici a New York.

In Taxi


In realtà potrebbe anche venirvi voglia di viaggiare in Taxi, giusto per avere il piacere di salire a bordo di quelle simpatiche vetture gialle, tipiche di qualsiasi pellicola americana, e di urlare “Segua quella macchina”. Non possiamo però assicurarvi sulla reazione del tassista! In tutta onestà, potrebbe essere un’esperienza simpatica prendere almeno una volta un taxi a New York. L’unica cosa che però dovete sapere sui tassisti newyorkesi è che guidano in maniera spericolata, ma anche questo può far parte del fascino di New York. Per cui, se siete curiosi di viaggiare, almeno una volta su un taxi, fatelo pure, anche se questi veicoli non rientrano propriamente nei trasporti pubblici di New York.

In Traghetto


Un altro mezzo di trasporto che vi possiamo consigliare in questa guida, è sicuramente il traghetto per Staten Island che parte continuamente da Battery Park. Viaggiare su questo mezzo vi offrirà una vista mozzafiato sulla punta inferiore di Manhattan e sulla meravigliosa Statua della Libertà.

A Piedi


Un’alternativa valida a questi mezzi di trasporto è quella di muovervi per le strade di New York a piedi. In realtà solo così potrete realmente assaporare la vita newyorkese, entrando in contatto con i profumi e i rumori di questa bellissima città. Passeggiare per le vie di Manhattan potrebbe rappresentare per chiunque un’esperienza indimenticabile, che vi consentirà di fotografare con i vostri occhi, luoghi, persone, strutture, edifici, che mai in nessun altro posto potete avere il privilegio di ammirare.

La cosa importante da sapere, per muovervi adeguatamente anche a piedi, è che la città di New York presenta una struttura particolare, reticolata per la precisione. In pratica il quartiere di Manhattan consiste in un reticolo di “street” ed “avenue”. Le prime vanno da Est verso Ovest, mentre le seconde procedono da Nord a Sud. La maggior parte degli incroci è regolata da semafori e la distanza tra un incrocio e un altro rappresenta un isolato. Apprese le nozioni base, relative alla struttura di New York, una volta arrivati lì, prendetevi del tempo per capire come avete intenzione di girare per la città.

In Bicicletta


Per concludere, non dimenticate di prendere in considerazione anche un giro in bici, che potrebbe rappresentare la soluzione ideale per chi ha intenzione di godersi a fondo la città, toccandola con mano, senza correre il rischio di perdere troppo tempo e di dover rinunciare a visitare altri posti incantevoli.

Conclusione


Dopo questa guida avete ancora dubbi su come muovervi a New York? Il miglior consiglio che possiate seguire è quello di rilassarvi, di prendervi il vostro tempo e di evitare di programmare tutto nei minimi dettagli, anche se è evidente che l’organizzazione è fondamentale. Cercate, soprattutto quando siete sul posto, di dare libero sfogo anche l’improvvisazione. Provate, soprattutto all’inizio e quando siete meno stanchi, a visitare la città esclusivamente a piedi. Godetevi ogni singolo profumo e ogni dettaglio incantevole di questa città spettacolare e magari conservatevi per il ritorno i mezzi di trasporto elencati all’inizio dell’articolo. D’altronde, solo facendo così potrete dire di aver davvero visto New York. Con la speranza che questo articolo sui trasporti pubblici a New York vi sia stato realmente utile, vi diamo appuntamento alla prossima guida e ai prossimi consigli su questa meravigliosa città.

Condividi questo articolo

CERCA IL TUO ALLOGGIO

Booking.com

METTI MI PIACE E CONDIVIDI

SEGUICI SU INSTAGRAM

  • relaxing relax love nature travel instagood photography sun happy spa
  • Buongiorno moooondo Good morning woooorld!     adventure
  •    us usa america unitedstates toptags travel traveling
  • Una super citt romantica Venezia    italy italian
  •     sky sun sunset toptags sunshine sol
  • Lorizzonte    panorama panoramaridge toptags panoramas stayandwander panoramanyc
  • Linfinito   artofvisuals toptags iclandscapes keepitwild huffpostgram landscape adventure
  • Lincanto   landscape amazing view trip tree sky mountains
  • A paradise near koh Larn island instatravel travelmemories lifeofexploring travelingram

NON PERDERE LE MIGLIORI OFFERTE

offerte alloggi america
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.