organizzare un viaggio a new york

Organizzare un viaggio a New York

Prepara con noi la tua valigia


Quando si decide di partire per una città lontana non sempre è facile organizzare tutto nei minimi dettagli. Ci si imbatte sempre nell’ansia di dimenticare qualcosa o addirittura di non essere equipaggiati adeguatamente per la meta che si intende visitare. Per questo preparare i bagagli è sempre un’annosa questione che richiede tempo, accortezza e soprattutto pazienza. Una maggior attenzione nel preparare le valige è richiesta si decide di organizzare un viaggio a New York.

Stai organizzando un viaggio a New York? Guarda il Meteo


Scegliere come destinazione per le proprie vacanze, una città come New York, implica un’analisi di tutta una serie di fattori che non possiamo trascurare se volete godervi al meglio questa meravigliosa città. Innanzitutto bisogna tener conto delle condizioni meteorologiche relative al periodo in cui si intende visitare la metropoli: Pioverà? Farà freddo? Dovrò portare indumenti caldi? E’ opportuno documentarsi su queste che, solo in apparenza, sembrano essere componenti superflue. In quest’articolo vi proporremo pillole di saggezza che potranno esservi utili per capire come organizzare un viaggio a New York e cosa mettere in valigia per godervi questa spettacolare città.

New York d’inverno: Cosa metto in valigia?


Innanzitutto la prima cosa stabilire è la stagione in cui partire. Se decideste di partire in inverno dovete tener conto che nella Grande Mela le temperature si aggirano intorno ai -4 / 3 gradi ed è importante essere pronti ad adattarsi al freddo pungente. Quindi nelle vostre valigie, non dimenticate di mettere maglioni, felpe, cappelli di lana e tutto il vostro guardaroba invernale, per non correre il rischio di rimanere chiusi in albergo per il freddo. Inoltre l’inverno a New York è particolarmente piovoso, quindi sarebbe opportuno munirsi anche di impermeabile da indossare al di sopra dei vostri abiti caldi. Non tralasciate il dettaglio delle scarpe: scegliete delle calzature comode, calde ed impermeabili che potranno essere utilizzate anche in caso di neve, che non è un fenomeno poi così raro in cui imbattersi nella Big Apple.

Estate a New York: Come mi vesto?


Se invece i vostri piani prevedessero una vacanza estiva in questa bellissima metropoli, allora il discorso cambia. Dal momento che le estati a New York sono particolarmente calde ed umide, la cosa più saggia da fare è mettere in valigia prevalentemente capi freschi, preferibilmente di cotone, traspiranti e che vi permettano di affrontare delle giornate molto calde. Non correte il rischio di portare con voi indumenti sintetici o poco adatti a temperature alte perché rischiate di patire il caldo e di non godervi le bellezze della città, oltre ad occupare dello spazio inutile nel bagaglio che potrebbe essere invece riempito da souvenir.

offerte k-way

Qual è il periodo migliore per andare a New York?


Il periodo dell’anno ideale per organizzare un viaggio a New York potrebbe essere l’autunno o la primavera, dal momento che non dovreste rischiare di imbattervi in picchi di temperature molto alte o molto basse. Attenzione però a non farvi ingannare dalle mezze stagioni, perché nella Grande Mela, come in tutto il mondo, possono giocarvi dei brutti scherzi. Quindi, nel caso in cui decideste di organizzare un viaggio a New York nella stagione autunnale o primaverile non dimenticate di sfoggiare l’intramontabile e insostituibile outfit a “cipolla”. La soluzione migliore è infatti quella di vestirsi a strati per non farvi trovare impreparati dalle imprevedibilità climatiche di questi periodi. Riempite i vostri bagagli quindi di maglie a maniche lunghe e corte, pantaloni e shorts, scarpe comode per il giorno, impermeabile, felpe e giubbotto.

Prepara la valigia per New York con abiti comodi dividendoli in sezioni!


Il consiglio che più vi risulterà utile da seguire è quello di preparare una valigia che vi consenta di stare comodi. Visitare una città così grande vi obbligherà a camminare per molti chilometri, salvo quei momenti in cui deciderete di spostarvi in metro o con altri mezzi, per cui, scegliete abiti che vi facciano sentire bene, che non vi facciano patire molto il caldo o il freddo e optate per dei look semplici, proprio perché la praticità sarà il vostro alleato migliore se volete godervi New York. Un altro consiglio che potrebbe risultarvi utile nel preparare il vostro bagaglio è quello di organizzarlo per scompartimenti. È impensabile decidere di visitare una città così ricca di bellezze da vedere e pensare di uscire solo di giorno. Una delle parti più divertenti di un tour che si rispetti è proprio quella che riguarda la “Movida”.

In particolar modo la Grande Mela offre un vastissimo campionario di locali in cui ci si può sfrenare e anche rilassare, volendo, dopo una lunga giornata in giro. Il dilemma che, però, attanaglia chi decide di organizzare un viaggio a New York e mette in conto di uscire anche di sera è quello di capire cosa indossare. Beh le alternative possono essere molteplici. Se decideste di recarvi in locali eleganti, magari nella zona chic dell’Upper Est Side, potreste indossare abiti formali. Chiunque merita di coronare il proprio sogno di sfoggiare i capi più belli nella cornice di questa splendida città. Se invece vi venisse voglia di andare in giro per locali più alla portata di tutti, allora vi consiglio di optare per un look casual, che riesca a coniugare la vostra esigenza di essere all’altezza del posto e quella di divertirvi.

Cosa non mettere in valigia per il tuo viaggio a New York


Se fino ad ora abbiamo parlato di cosa è opportuno inserire nei vostri bagagli per affrontare al meglio il vostro viaggio a New York, ora proveremo ad indicare quali sono le cose che invece non è saggio portare con voi. In primis il cibo: se portate degli alimenti con voi rischiate di farveli sequestrare in aeroporto a causa delle severissime regole sanitarie, per cui portate con voi soltanto uno spuntino per il viaggio. Evitate inoltre di portare con voi oggetti inutili, poiché essere previdenti è fondamentale, ma non eccessivamente. Non portate con voi molti indumenti o medicinali, tenete conto, al contrario, che New York è una grande metropoli che vi mette a disposizione numerose possibilità per comprare sul posto quello di cui avete bisogno.

Un consiglio che potrebbe rivelarsi utile per voi è quello di riempire il bagaglio a mano con le cose essenziali, perché nel caso in cui la vostra valigia da stiva dovesse smarrirsi, non correte il rischio di restare, anche solo per pochi giorni, senza le vostre cose necessarie. Eccoci alla fine di quest’articolo, non abbiate paura di rispolverare i vostri bagagli dall’armadio, fare le valigie non è mai stato così semplice!

Condividi questo articolo

CERCA IL TUO ALLOGGIO

Booking.com

METTI MI PIACE E CONDIVIDI

SEGUICI SU INSTAGRAM

  • relaxing relax love nature travel instagood photography sun happy spa
  • Buongiorno moooondo Good morning woooorld!     adventure
  •    us usa america unitedstates toptags travel traveling
  • Una super citt romantica Venezia    italy italian
  •     sky sun sunset toptags sunshine sol
  • Lorizzonte    panorama panoramaridge toptags panoramas stayandwander panoramanyc
  • Linfinito   artofvisuals toptags iclandscapes keepitwild huffpostgram landscape adventure
  • Lincanto   landscape amazing view trip tree sky mountains
  • A paradise near koh Larn island instatravel travelmemories lifeofexploring travelingram

NON PERDERE LE MIGLIORI OFFERTE

offerte alloggi america
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.