VISTO PERMANENTE BRASILIANO

Visto permanente brasiliano

Come richiederlo


Se sei arrivato in questo articolo, sicuramente sei in cerca di informazioni su come richiedere un visto per il Brasile, sia esso permanente o di breve durata. Oppure conosci già i vari tipi di visto e vuoi comprendere quale puoi richiedere. Bene, speriamo che con questa guida riuscirai a schiarirti le idee. Se ancora non conosci le tipologie di visto esistenti per il Brasile, sappi che si dividono in 4 categorie e solo due sono permanenti.

  1. Visto permanente per il Brasile (ricongiungimento familiare)
  2. Visto permanente brasiliano (investimento)
  3. Visto brasiliano di oltre 90 giorni (durata del corso/contratto)
    1. Di studio
    2. Interscambio culturale
    3. Lavoro
    4. Cooperanti o volontari
  4. Visto turistico per il Brasile (max 90 giorni)

Per cui hai capito bene, se il tuo desiderio e trasferirti completamento in Brasile, c’è la possibilità di farlo solo grazie al visto per il ricongiungimento familiare o per investimenti.

Visto per il ricongiungimento familiare:


Se il tuo coniuge è un cittadino Brasiliano.

Se intendi richiedere il visto permanente brasiliano per ricongiungerti con il tuo coniuge e questo/a è un cittadino brasiliano, e siete sposati da più di 5 anni; allora ti basterà presentare i documenti necessari che elencherò qui sotto all’ambasciata o al consolato brasiliano della tua città ed entro 5-10 giorni ti sarà rilasciato il visto. Se invece siete sposati da meno di cinque anni, la procedura per il rilascio potrebbe richiedere anche fino a 2 mesi di tempo. In entrambi i casi dovrete rilasciare i documenti sotto elencati all’ambasciata o al consolato brasiliano più vicino. Sarete contattati per il ritiro una volta che il ministero degli esteri avrà dato l’autorizzazione per l’emissione del visto. Il visto verrà rilegato ad una pagina del vostro passaporto. I documenti da presentare in entrambe i casi sono:

Documenti del coniuge: (cittadino brasiliano).

  • Carta d’identità brasiliana.
  • Copia della carta d’identità brasiliana.
  • Impegno per il mantenimento del coniuge redatto da un ufficio notarile (cartorio) brasiliano.

Documenti di colui che richiede il visto:

  • Passaporto con validità di almeno 6 mesi.
  • Copia del passaporto della pagina relativa ai dati anagrafici.
  • Due fototessera
  • Modulo di richiesta del visto scaricabile anche da internet.
  • Certificato di matrimonio brasiliano se si è svolto in Brasile, al contrario certificato di registrazione del matrimonio al consolato brasiliano.
  • Certificato di residenza legalizzato in prefettura.
  • Certificato penale.
  • Certificato dei carichi pendenti.

Se invece il tuo coniuge non è un cittadino brasiliano

Ma risiede in Brasile, dovrai consegnare i seguenti documenti, e attendere i due mesi per ottenere l’autorizzazione del ministero degli esteri, per far in modo che il consolato possa emettere il visto. Quindi dovrai consegnare.

Documenti del coniuge che risiede in Brasile:

  • Carta d’identità brasiliana per stranieri.
  • Codice fiscale brasiliano (cpf).
  • Documenti comprovanti i mezzi di sussistenza in Brasile.
  • Atto che attesti l’impegno al mantenimento del coniuge redatto da un ufficio notarile brasiliano (cartorio).
  • Dichiarazione dei redditi in Brasile o dichiarazione in cui si spiega perché non viene compilata la dichiarazione dei redditi.

Documenti di colui che richiede il visto:

  • Passaporto con validità di almeno 6 mesi.
  • Copia della pagina del passaporto relativa ai dati anagrafici.
  • Due fototessera.
  • Modulo di richiesta del visto scaricabile da internet.
  • Certificato di matrimonio legalizzato in prefettura.
  • Certificato di residenza legalizzato in prefettura.
  • Certificato penale
  • Certificato dei carichi pendenti.

Sei figlio di cittadini non brasiliani, che risiedono in brasile

In questo caso dovrai presentare i seguenti documenti e attendere sempre i due mesi per attendere l’approvazione del ministero degli Esteri ad emettere il visto.

Documenti di uno dei due genitori che risiede in Brasile:

  • Carta d’identità brasiliana per stranieri
  • Codice fiscale brasiliano (cpf).
  • Documenti comprovanti i mezzi di sussistenza in Brasile.
  • Atto che attesti l’impegno al mantenimento del coniuge redatto da un ufficio notarile brasiliano (cartorio).
  • Dichiarazione dei redditi in Brasile o dichiarazione in cui si spiega perché non viene compilata la dichiarazione dei redditi.

Documenti del richiedente il visto:

  • Passaporto con validità di almeno sei mesi.
  • Copia della pagina del passaporto relativa ai dati anagrafici.
  • Modulo di richiesta del visto, scaricabile da internet.
  • Certificato di nascita con indicazioni di paternità e maternità.
  • Stato di famiglia legalizzato in prefettura.
  • Certificato penale.
  • Certificato dei carichi pendenti.


728x90 Beach

Visto permanente brasiliano per investimenti


Se intendi appunto investire in Brasile avrai bisogno di questo visto, ma la procedura è abbastanza complessa, passo dopo passo ti spiegheremo nel dettaglio tutto quello che serve per richiedere il visto brasiliano permanente per investimenti. Una volta ottenuto questo visto, non potrete allontanarvi dal paese per oltre due anni consecutivi. Innanzitutto se decidete di richieder questo visto è perché avete già un progetto quindi dovrete aprire una società in Brasile in cui depositare un capitale, ma andiamo per gradi, il processo di richiesta si articola nel seguente modo.

  1. Richiesta del codice fiscale di ogni socio.

La richiesta del visto per investimento è individuale per ogni socio della società che si andrà a creare. Quindi ognuno di questi dovrà innanzitutto richiedere il codice fiscale brasiliano, e si può richiedere anche dall’Italia recandosi all’ambasciata Brasiliana. Prima di andare all’ambasciata bisogna compilare e stampare il modulo, per generare un codice personale potete farlo qui ,da presentare all’ambasciata insieme a questi documenti:

  • Passaporto con validità di almeno 6 mesi.
  • Copia della pagina del passaporto relativa ai dati anagrafici.
  • Modulo stampato del vostro codice personale.
  1. Apertura della Società in Brasile.

Solo quando tutti i soci avranno ottenuto il codice fiscale brasiliano (CPF) potrete procedere con questo secondo step.

  • Costituzione di una società SRL quindi redazione del contratto sociale.
  • Registrazione della società alla “Junta Comercial” brasiliana.
  • Emissione del codice fiscale della società (CNPJ).
  • Emissione del certificato Digitale.
  • Registrazione della società al SISBACEN (banca centrale del Brasile).
  • Apertura del conto corrente della società.
  • Invio del capitale sul conto corrente della società.

Una volta costituita la società e aver depositato il capitale minimo di 500.000 Real Brasiliani; si acquisisce il diritto a richiedere il visto brasiliano permanente, e si procede in questo modo:

  1. Richiesta dell’autorizzazione al Ministero do Trabalho e Emprego (MTE).

  • Invio della documentazione del piano di investimenti triennale della società all’MTE per l’autorizzazione.
  • Pubblicazione dell’autorizzazione dell’MTE sul Diario Oficial da Uniao (DOU).
  1. Ritiro del visto per investimento.

Una volta ricevuta l’autorizzazione dall’MTE entro sei mesi potrete finalmente ritirare il vostro visto presso l’ambasciata Brasiliana in cui l’avete richiesto.

  1. Richiedere l’RNE.

Ottenuto il visto dovrete recarvi entro 30 giorni al comando della Policia Federal per ottenere l’RNE, cioè il numero che viene associato ad ogni straniero che intende risiedere legalmente in Brasile.

ATTENZIONE: il visto permanente brasiliano per investimento è individuale, per cui ogni socio dovrà investire almeno 500.000 real brasiliani; ad eccezione dei familiari del socio (Moglie e figli minori). Inoltre i soldi trasferiti sono i vostri e avrete tempo per decidere come e quando investirli.

Spero di aver detto tutto senza aver tralasciato nulla, se pensi ci sia qualcosa da aggiungere o hai domande ti prego di segnalarle nei commenti. Spero di esserti stata d’aiuto.

Se pensi di partire per il Brasile per un semplice viaggio o vacanza, quindi credi che la tua permanenza sia breve, ti consiglio di leggere qui, per scoprire come richiedere un visto turistico.

Condividi questo articolo

CERCA IL TUO ALLOGGIO

Booking.com

METTI MI PIACE E CONDIVIDI

Instagram Slider

No images found!
Try some other hashtag or username

offerte per te

dove dormire in brasile
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.